tree
Sfondo gallery

VALPER sistema di valutazione e previsione del pericolo di incendio

 

VALPER è un sistema di valutazione e previsione del pericolo di incendio basato sull’impiego dell’indice di stima canadese Fire Weather Index (FWI).

L’indice FWI esprime sinteticamente la probabilità che si sviluppi, in base alle condizioni meteorologiche e allo stato dei combustibili vegetali, un incendio e fornisce un’indicazione sulle caratteristiche che esso potrà assumere. L’indice FWI, infatti, esprime l’intensità attesa del fuoco in caso di incendio e fornisce indicazioni sulla difficoltà che si potrà avere nel controllare adeguatamente l’evento. Il calcolo dell’indice si basa su parametri meteorologici. rilevati  da una o più stazioni: temperatura, umidità relativa, velocità del vento e precipitazioni.

L’utilità di disporre di una stima del pericolo di incendio a livello locale è da tempo molto chiara. Essa consente, attribuendo a singole giornate un valutazione delle condizioni che predispongono all’innesco di un incendio, di organizzare i servizi di vigilanza e allerta, rafforzandoli dove necessario, ma anche di adottare misure che limitino l’uso del fuoco prevengano comportamenti potenzialmente pericolosi.

 

Il sistema VALPER, sviluppato da Attalea,  si basa sulla rilevazione ed elebarorazione  delle condizioni meteorologiche,  integrate dai dati di sensori posti al suolo per monitorarne le condizioni, e sulla elaborazione dell’indice di pericolo. I valori dell’indice una volta calcolati sono modulati in base alle caratteristiche del territorio, soprattutto in funzione del combustibile presente. Le informazioni elaborate consentono di sviluppare una rappresentazione spaziale delle condizioni di pericolo di incendio, variabili di giorno in giornO.

Attalea offre un servixzio di previsioni meterologiche di grande dettaglio basato su un modello ad area limiatta (LAM) in grado di svuiluppare previsoni del epricolo di incnedio a 24, 48 e 72 ore.

F1

Adronos  Sistema di difesa attiva contro gli incendi boschivi

 

Il sistema di difesa attiva Adronos è un dispositivo di protezione da incendi in grado di contrastare attivamente l'azione e la propagazione delle fiamme ed è destinato alla difesa di una superficie, di edifici o di una infrastruttura tecnologica.

Il sistema  Adronos si basa sulla distribuzione di acqua o di una miscela di acqua e composti chimici ritardanti sul terreno per arrestare o contenere l'avanzata del fuoco.

Il sistema Adronos si basa sulla posa di condutture leggere lungo il perimetro dell’area da proteggere. A queste sono collegati  irrigatori (“sprinkler”) in grado di distribuire acqua o una miscela ritardante su una fascia di larghezza pari a 10 - 15 m. La miscela viene distribuita rapidamente e, una volta raggiunta dal fuoco andrà ad interrompere o contenere signifi-cativamente l’avanzare del fronte dell’incendio.

Il sistema prevede la disponibilità di uno o più serbatoi di acqua e ritardante adibiti a questo scopo. Poiché in caso di incendio vi può essere l'interruzione dell'erogazione dell’energia elettrica è prevista l'installazione di una pompa di distribuzione del tutto autonoma. L'impiego della miscela acqua + ritardante costituisce uno degli elementi innovativi del sistema Adronos.

Il liquido ritardante, un polifosfato d'ammonio, consente di aumentare l'efficacia complessiva del sistema in quanto impedisce al fuoco di avanzare. Si tratta di un prodotto che non presenta effetti ambientali avversi e  rispetta le linee guida OECD e le Direttive UE. L’utilizzo della miscela ritardante consente di ridurre in parte l'acqua impiegata, ma soprattutto aumenta significativamente l’azione complessiva nei confronti del fuoco.

I quantitativi che vengono distribuiti per m2 dipendono essenzialmente dal tipo di vegetazione presente.Il sistema interviene sia di giorno che di notte e non presenta pericoli per le persone, le cose e l'ambiente. Il sistema  Adronos fornisce protezione in zone remote e permette alle squadre antincendio di intervenire più efficacemente allontanando, dove ve ne sia la necessità, persone o cose potenzialmente esposte all’azione del fuoco.  

F3 f2

Alert 100  Sistema di rilevazione automatico del passaggio del fuoco al suolo

 

Alert 100 è un sistema di rilevazione automatico del passaggio del fuoco al suolo e trova impiego per individuare precocemente principi di incendio. Esso consente l’immediata attivazione di sistemi di allarme.

Alert 100 è indicato per la protezione di specifiche aree e strutture:

•aree naturalistiche di pregio,

•zone boscate esposte al rischio di incendio,

•strutture turistiche quali campeggi e villaggi vacanze,

•infrastrutture tecnologiche (ripetitori TV e radio, ecc.),

•edifici isolati o raggiungibili con difficoltà.

La tecnologia proposta deriva dalla strumentazione in uso per la prevenzione di incendi in settori industriali particolarmente delicati, quali quello petrolifero e chimico.

Il sensore lineare è un cavo termosensibile che viene posizionato a breve distanza dall’area che si intende proteggere. Il cavo è inserito in una staccionata in legno e risulta del tutto invisibile per evitare eventuali vandalismi. In presenza di strade o accessi pedonali il cavo, protetto da una guaina, può essere interrato.

Il sensore è composto da due conduttori trimetallici a bassa resistenza, immersi in un polimero termosensibile. In presenza di un aumento della temperatura oltre una soglia prefissata, come nel caso di una combustione di materiale vegetale, il polimero fonde e il circuito elettrico si chiude.Ciò determina l’attivazione di un sistema di allarme che può prevedere segnalazioni sonore/ luminose, invio di messaggi vocali preregistrati, invio di mail e SMS di tipo push.

Attalea s.n.c. di G. Poggi & C.                       Sede:  Via Pergolesi 2 I-20124 Milano     Tel. + 39 (0) 2 36577283     Fax + 39 (0) 2 36577283        mail  [email protected] pec   [email protected]

P. IVA/VAT 13392550151                              Camera di Commercio di Milano n. 1646196

La nostra attività

 

La protezione del territorio e delle risorse naturali è da sempre un tema al centro delle attività della nostra società.

 

Negli anni ci siamo focalizzati in particolare sulla prevenzione dei rischi naturali tra quali le alluvioni, gli incendi boschivi, gli effetti delle tempeste di vento, realizzando strumenti innovativi.

 

Diverse delle nostre iniziative sono nate  progetti sono nati nel corso di progetti europei (FP7, Financial Instrument for Civil protection, Life).

 

Di seguito sono riportate le caratteristiche tecniche ed operative delle realizzazioni più significative.

Our activities

 

The protection of the territory and natural resources has always been a central theme in our company's activities.

 

Over the years, we have focused in particular on the prevention of natural hazards such as floods, forest fires and the effects of windstorms, and have developed innovative tools.

 

Several of our initiatives were born in the course of European projects (FP7, Financial Instrument for Civil protection, Life).

 

Below are the technical and operational characteristics of the most significant achievements.

panorama incendio spagna @2